Riduzione seno Milano

Aumento seno
Aumento seno Milano
24/07/2017
Sollevamento seno Milano
24/07/2017

ùLa natura dispensa, a volte tanto e a volte poco. Oggi si contano molti interventi per aumentare il seno, ma è altrettanto vero che la mastoplastica riduttiva non è da meno. Servizi come riduzione seno Milano sono richiesti per rimuove l’eccesso di grasso, di tessuto ghiandolare e di pelle; per ottenere una dimensione del seno proporzionata al corpo al fine di alleviare il disagio provocato da seni eccessivamente grandi.

Riduzione seno Milano, in cosa consiste!

La riduzione del seno è una procedura di chirurgia estetica che riduce la dimensione e il peso dei seni grandi e pesanti, contribuendo a creare un contorno del seno più esteticamente proporzionato rispetto al corpo del paziente. Si procede rimuovendo i tessuti mammari in eccesso, migliorando la simmetria del seno.

L’effetto immediato di una mastoplastica riduttiva è facilmente percepibile:

  • Meno dolori alla schiena, al collo e alle spalle.
  • Disagi ridotti durante l’esercizio fisico.

Non solo, oltre a questo i vantaggi saranno:

  • Un seno sollevato e più forte.
  • Un reggiseno che si adatta più comodamente, migliorando la silhouette.
  • Le areole allungate e/o i capezzoli grandi che possono essere ridotti durante la stessa procedura.
  • I costumi da bagno, i reggiseni sportivi e i vestiti che si adatteranno meglio, contribuendo a stimolare la fiducia nel quotidiano.

Come si procede per ridurre il seno?

La visita preliminare è probabilmente il  momento più importante perché insieme alla paziente si stabilisce il piano d’azione. Durante la visita il chirurgo plastico ascolta le esigenze delle pazienti (volume, forma), eventuali correzioni dell’areola e del capezzolo e poi procede a prendere le misure del seno e del tronco ( diametro spalle, torace e fianchi). A seconda dell’entità della riduzione si analizza anche la qualità della mammella inteso, in particolare, come quota di grasso. Una volta stabilite con la paziente le dinamiche dell’intervento, e le possibili complicanze, si prescrivono gli esami ematici e strumentali (ecografia/ mammografia, ECG) necessari per l’operazione.

Chiamaci ora per ricevere un consulto con il dottore! 3662197861

Un aspetto importante, il chirurgo!

Se avete maturato la decisione di modificare il vostro seno, a prescindere dalla tecnica che andrete a scegliere, la ricerca sul chirurgo plastico è e rimane la più importante da fare! Questo lo diciamo perché, a causa di una forte richiesta del mercato, in Italia e nel mondo, operano molti professionisti, chirurghi estetici e plastici. Già conoscere la differenza tra i due vi mette sulla buona strada. 

Chirurgo estetico vs chirurgo plastico

Ricordatevi che un “chirurgo estetico” potrebbe essere un medico generico, un medico di base o anche un medico specializzato in malattie della pelle, in altre parole, un professionista medico che ha una laurea in medicina ma che NON è riconosciuto o qualificato come chirurgo plastico. Un chirurgo plastico, a differenza di quello estetico, è specializzato in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Questa specialità è l’unica riconosciuta dalla legge italiana, quindi è molto importante verificare se il medico a cui intendete rivolgervi, possiede il requisito giusto. 

Riduzione seno Milano. Chiamaci ora 3662197861 e richiedi una prima visita! 

Le tecniche

Riduzione seno Milano

Il chirurgo può utilizzare diverse tecniche chirurgiche per la riduzione del seno ma quasi sempre la scelta della tecnica dipende dall’anatomia del seno del paziente, dal tipo e dalla quantità di tessuto da eliminare e dal risultato desiderato del paziente.

Vediamo brevemente le principali tecniche in uso:

  • Liposuzione

I vantaggi di questa tecnica per la riduzione del seno consistono in una procedura più breve e meno invasiva, cicatrici praticamente invisibili e risultati duraturi. I migliori candidati sono quelli che necessitano o desiderano una lieve o moderata riduzione della dimensione del seno, che hanno una buona elasticità cutanea e in cui l’eccessiva dimensione del seno è dovuta ad un eccesso di tessuto grasso.

  • Riduzione del seno con cicatrice verticale

I pazienti che necessitano di una moderata riduzione della dimensione del seno e hanno un seno cascante sono spesso buoni candidati per una riduzione verticale del seno. Coinvolge due tipi di incisione: uno è intorno al bordo dell’areola, e una seconda incisione che corre verticalmente dal fondo dell’areola alla piega inframammaria (la piega sotto il seno).

  • Riduzione del seno invertito-T invertita “ad Ancora”

La riduzione del seno invertito-T coinvolge 3 incisioni: uno intorno al bordo dell’areola, uno corre verticalmente dalla areola alla piega inframammaria (la piega sotto il seno) e uno fatto lungo la piega sotto il seno. Poiché questa tecnica consente il massimo grado di rimozione e rimodellamento dei tessuti; il chirurgo utilizzerà questo approccio se un paziente necessita di una riduzione del seno maggiore. Le cicatrici derivanti da una riduzione del seno, a prescindere dalla tecnica, possono essere ridotte con una cura adeguata.

Cosa aspettarsi dopo un intervento chirurgico di riduzione del seno

Dopo la procedura, vedrai e sentirai una differenza immediata, anche se i risultati finali potrebbero non essere visibili per alcune settimane o alcuni mesi dopo la procedura. È anche importante seguire le raccomandazioni del medico dopo l’intervento chirurgico, incluso prendersi alcuni giorni di ferie per riprendersi, alzarsi e muoversi ed evitare attività faticose per diverse settimane.

Chiamaci ora e richiedi una prima visita! 3662197861

Alcuni effetti a lungo termine

A parte la riduzione delle dimensioni del seno e la riduzione del dolore e del disagio, alcuni effetti a lungo termine sono le cicatrici e una diminuzione della sensazione del capezzolo. Per le prime settimane, vedrai che le ferite da incisione possono essere gonfie e rosse, ma nei prossimi mesi vedrai un drastico miglioramento e spesso la genetica gioca un ruolo nel modo in cui le cicatrici guariscono. Mentre l’area del capezzolo può essere un po’ insensibile per il tempo immediatamente successivo all’intervento, alcune sensazioni torneranno mentre guarisci.

Una curiosità, la riduzione del seno la fanno solo le donne?

Sembrerebbe una risposta scontata ma in realtà la fanno anche gli uomini! Il suo termine esatto è ginecomastia ed è considerato uno sviluppo eccessivo o un ingrossamento, del tessuto mammario negli uomini o nei ragazzi. I seni diventano più grandi, spesso crescono in modo non uniforme e sebbene esistano varie cause la più probabile è riferibile ai cambiamenti nei livelli dell’ormone femminile (estrogeni) e dell’ormone maschile (testosterone). La maggior parte dei casi si verifica quando un preadolescente o adolescente sta attraversando la pubertà. Ma può accadere anche ai neonati e agli uomini più anziani.

Spesso va via da solo. In alcuni casi è necessaria la terapia ormonale. La chirurgia può aiutare a trattare la condizione.

Conclusioni

Se volete maggiori informazioni sul servizio riduzione seno Milano o volete fissare una prima visita gratuita; siamo a vostra disposizione! Il nostro portale promuove e propone la prima visita gratuita; dando a tutte le donne che desiderano migliorare il loro seno, la possibilità di avere un parere da un esperto in chirurgia plastica. 

Contattaci ora per richiedere un consulto con il dottore! 3662197861

Seguici su Facebook 

Chiama Ora
Whatsapp
Email